Pulire i vetri senza lasciare aloni: tutti i trucchi degli esperti

doccia, pulizia, detergente

Come pulire la doccia?

 

È possibile lavare i vetri in maniera facile ed ecologica? La nostra risposta è si e vi spieghiamo come farlo

Spesso nella pulizia delle finestre vengono utilizzati detergenti chimici i quali, oltre ad essere nocivi per l’ambiente, sono, insieme ad un’acqua dura, tra i maggiori responsabili dell’opacità del vetro. I residui di tali sostanze infatti tendono ad accumularsi sui vetri dopo l’uso.

Le possibilità di risolverlo tramite le classiche soluzioni della nonna sono infinite, dalla carta di giornale, all’aceto, al bicarbonato, ma tutte hanno in comune lo stesso denominatore: sono solo apparentemente efficaci e spesso sono richiesti sforzi fisici importanti per avere un risultato ottimale. Infatti per rimuovere aloni dalle finestre e ditate ostinate, c’è la necessità di sfregare parecchio.

Come pulire i vetri senza aloni? Ecco la soluzione!

Ecco quindi che la soluzione passa attraverso detergenti naturali e l’impiego di panni in microfibra che permettano una pulizia profonda e con pochi sforzi fisici. Questa combinazione infatti permette la pulizia facile e veloce di ogni superficie, lasciando vetri senza aloni.

Pulire le finestre: il procedimento

  • Usa un detergente naturale per pulire la finestra. Strofina bene per assicurarti che tutto lo sporco sia rimosso. Per strofinare usa movimenti rotatori altrimenti corri il rischio di trascinare lo sporco o addirittura causare graffi sul vetro.
  • Una volta che hai strofinato il vetro per bene, è arrivato il momento di risciacquare. Usa un panno bagnato e fai attenzione a tenere una pressione costante per tutto il tempo di raccolta. Una pressione troppa leggera e non rimuoverai tutto il detergente, una pressione troppo pesante e corri il rischio di rimanere bloccata. Non ti preoccupare! Con un po’ di pratica sarai in grado di gestirlo senza alcun problema.
  • Eccoci arrivati al momento più importante: l’asciugatura. Usa un panno in microfibra per rimuovere i rimasugli d’acqua. Il nostro consiglio è di non utilizzare uno straccio qualsiasi, magari una vecchia maglietta di tuo figlio o del marito. Non solo non sono adatte allo scopo, ma tendono a trascinare lo sporco e l’acqua in eccesso, ritrovandosi quindi a dover passare più e più volte. L’utilizzo di un panno specifico ottimizza questo processo rendendo tutto più facile e con meno dispendio di energia.

Come vedi pulire i vetri senza lasciare aloni è facile e veloce, basta affidarsi ai giusti prodotti, senza dimenticarci della natura.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image